• mercoledì , 21 Febbraio 2024

Alliste/Felline - 01 Mag 2023

Avvio campagna raccolta fondi per il recupero dell’antica chiesa “Madonna dell’Alto”

Incontro pubblico martedì 2 maggio, alle ore 19, nel salone “San Francesco” della Parrocchia “Trasfigurazione di Gesù” ad Alliste


Spazio Aperto Salento

A seguito della concessione del finanziamento dalla Regione Puglia alla Parrocchia “San Leucio” di Felline per la realizzazione del progetto di recupero e valorizzazione della Chiesa “Madonna dell’Alto” (importo intervento 150.000 euro, di cui 30.000 a carico del soggetto beneficiario), alcuni cittadini hanno costituito un apposito Comitato per collaborare nella raccolta dei fondi necessari per cofinanziare i lavori, previsti da giugno 2023 a dicembre 2025.

Il progetto sarà illustrato durante un incontro pubblico che si terrà martedì 2 maggio, alle ore 19,  presso il Salone della Parrocchia della Trasfigurazione di Alliste. Durante la serata, promossa con il patrocinio della Diocesi di Nardò-Gallipoli, del Comune di Alliste, dell’Unione Ionico Salentina e della Sezione Sud Salento di Italia Nostra, sarà avviata la Campagna per la raccolta delle risorse, denominata “Ritroviamo la Bellezza”.

Parteciperanno don  Dario Donateo, parroco della Chiesa della Trasfigurazione di Gesù di Alliste, don Antonio Verardi, parroco della Chiesa San Leucio martire di Felline, Renato Rizzo, sindaco di Alliste, e Angelo De Lorenzis, presidente del Comitato per la tutela e la valorizzazione della Madonna dell’Alto di Alliste-Felline. Dopo i saluti introduttivi, interverranno Ennio Ciriolo (già dirigente di Istituto di Istruzione statale superiore), Roberto Gennaio (Naturalista e divulgatore scientifico), Fulvio Rizzo (architetto progettista dei lavori) e Marcello Seclì (rappresentante della Sezione Sud Salento di Italia Nostra).

L’incontro, che sarà condotto da Lorenzo di Dondomenicantonio (responsabile per la comunicazione del Comitato), prevede le conclusioni di Donato Metallo (presidente della Commissione Cultura della Regione Puglia) e di monsignor Fernando Filograna (vescovo della Diocesi di Nardò-Gallipoli). Il programma dell’iniziativa prevede anche la presentazione dell’opuscolo “L’antica chiesa della Madonna dell’Alto, un bene comune da valorizzare”