• lunedì , 20 Settembre 2021

Promozione del territorio - 26 Feb 2021

Caprarica di Lecce, la “Città dell’Olio”, piace agli investitori turistici del Regno Unito

Sottoscritto un protocollo di intesa tra l’Amministrazione comunale e la società londinese “Its Italy”. Fra gli obiettivi del progetto di sviluppo anche quello di far rinascere il borgo antico


Spazio Aperto Salento

Dopo aver promosso l’iniziativa “Case a 1 euro”, l’Amministrazione comunale di Caprarica di Lecce, guidata dal sindaco Paolo Greco, ci riprova aderendo al programma “ITS for Italy” del fondo italo-inglese i2i (Italians to Italians).  Infatti, la società ITS Italy LTD, con sede a Londra, e il Comune di Caprarica di Lecce, nei giorni scorsi hanno sottoscritto un protocollo d’intesa con riferimento alla promozione e attrazione di investimenti a carattere immobiliare, da destinare ad uso turistico e ricettivo, e di riqualificazione del territorio. Una straordinaria occasione di sviluppo e di marketing territoriale, come test pilota per la regione, che la “Città dell’Olio” non si è fatto sfuggire.

«In particolare – spiega il sindaco Paolo Greco – la società londinese propone al Comune di Caprarica di Lecce, di individuare le opportunità immobiliari che offre il territorio e reperire quegli immobili da salvare e salvaguardare nei punti nevralgici del centro storico».

In questo contesto si inseriscono a pieno titolo tutti gli strumenti offerti dal Comune per la realizzazione del progetto. «Infatti, come Amministrazione – continua il primo cittadino – metteremo a disposizione dei nostri partner commerciali tutti i riferimenti e le informazioni necessarie per garantire un iter veloce e diretto, con i promotori delle iniziative e gli uffici preposti».

Non meno importante, nella fase progettuale, il coinvolgimento dei professionisti e delle aziende locali. «Spetta al Comune – evidenzia il primo cittadino – indicare alla ITS una rete di professionisti ed operatori interessati al progetto, quali possono essere gli studi legali, commerciali, notarili, studi di progettazione e società di ristrutturazione e istituti bancari del territorio».

Ma, l’obiettivo è anche quello di far rinascere il borgo antico a forte rischio di spopolamento. «La direzione intrapresa – sottolinea Greco – è quella di realizzare progetti per rilanciare l’edilizia residenziale e commerciale, nel nostro territorio, con un occhio di riguardo al settore turistico, potenzialmente in grado di attrarre investimenti stranieri e nazionali».

Per “fare l’impresa”, non verrà lasciato nulla di intentato. «Sarà indispensabile – considera il sindaco – individuare percorsi congiunti ITS e Amministrazione comunale di promozione e comunicazione dell’iniziativa per accrescere l’attrattività, con budget da definirsi anche coinvolgendo enti pubblici regionali e nazionali e privati. Ovviamente, saranno individuati, tutti gli strumenti comunali, regionali, nazionali ed europei – conclude – in aggiunta a quelli privati messi a disposizione dalla società proponente».

Pantaleo Rollo

© Riproduzione riservata

In foto: il sindaco Paolo Greco