• mercoledì , 21 Febbraio 2024

Lecce - 29 Mag 2023

Competizioni di matematica, fisica e chimica, la Provincia premia le “menti scientifiche”

Domani martedì 30 maggio, dalle 15.30, nella sala consiliare di Palazzo dei Celestini, la consegna agli studenti dei riconoscimenti


Spazio Aperto Salento

Domani, martedì 30 maggio, dalle ore 15.30, studenti di 22 scuole superiori salentine, accompagnati da dirigenti e docenti, si ritroveranno nella sala consiliare di Palazzo dei Celestini per ricevere dal presidente della Provincia di Lecce Stefano Minerva e da altre autorità accademiche e scientifiche, speciali riconoscimenti per aver partecipato con brillanti risultati alle fasi provinciali, regionali e nazionali delle Olimpiadi della Matematica, dei Campionati di Fisica e dei Giochi della Chimica  2023.

Tutto pronto per la cerimonia promossa dalla Provincia di Lecce nell’ambito del progetto “Giornate di Promozione della Cultura scientifica” (avviato nel 2016 e che prosegue con successo coinvolgendo centinaia di studenti) ed organizzata in collaborazione con l’Istituto di Culture Mediterranee della Provincia di Lecce, per testimoniare l’attenzione delle istituzioni rispetto alla partecipazione a competizioni che offrono agli studenti occasioni di formazione scientifica di eccellenza.

“Obiettivo dell’incontro – sottolinea il presidente Stefano Minerva – è quello di riconoscere l’impegno, i sacrifici e la determinazione di studenti e docenti formatori e accompagnatori, di  mettere in risalto la qualità dell’insegnamento e di sensibilizzare gli istituti scolastici del Salento ad aderire sempre più sistematicamente a queste interessanti attività di confronto e di crescita”.

La cerimonia si aprirà con l’intervento del presidente della Provincia di Lecce Stefano Minerva, seguito dai saluti del presidente dell’Istituto di Culture Mediterranee Simona Carlà, alla presenza di Vincenzo Melilli, dirigente Ufficio Scolastico Provinciale (Usp).

A congratularsi con i premiati ci saranno prestigiose presenze del mondo scientifico: Donato De Benedetto, direttore generale Università del Salento; Ludovico Valli, dipartimento di Scienze e Tecnologie Biologiche ed Ambientali dell’Università del Salento; Michele Campiti, dipartimento di Matematica e Fisica dell’Università del Salento; Domenico Fazio, Istituto Superiore Universitario di Formazione Interdisciplinare (Isufi); Lucio Calcagnile, Centro di Fisica Applicata, Datazione e Diagnostica (Cedad); Daniele Contini, Cnr/Isac (Istituto di Scienze dell’ Atmosfera e Clima); Angelo Santino, Cnr/Ispa (Istituto di Scienze delle  Produzioni Alimentari); Mauro Lomascolo, Cnr/Imm (Istituto per la Microelettronica e Microsistemi); Cosimo Distante, Cnr/Isasi (Istituto di Scienze Applicate e Sistemi Intelligenti); Giuseppe Gigli, Cnr/Nanotec (Istituto di Nanotecnologia); Massimo De Vittorio, Centro per le Nanotecnologie Biomolecolari (Cbn) dell’Istituto Italiano di Tecnologia (Iit);  Daniele Martello, Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (Infn); Tiziana Valerio, Dhitech scarl (Distretto Tecnologico). Seguirà la fase di premiazione con la chiamata dei veri protagonisti della giornata: studenti e dirigenti scolastici, che ritireranno targhe, medaglie ed attestati di merito.

Per le Olimpiadi della Matematica verranno premiate quattro squadre: quella tutta al femminile del Liceo Scientifico “De Giorgi” di Lecce, e quelle miste del Liceo Scientifico “Banzi” di Lecce, del Liceo Scientifico “De Giorgi”,  del Liceo “Stampacchia” di Tricase e del Liceo Scientifico “Leonardo da Vinci” di Maglie. Seguiranno le premiazioni singole relative alla competizione individuale e la consegna degli attestati a tutte le scuole partecipanti.

Per i Campionati di Fisica verranno premiate due squadre: quella del liceo Scientifico “De Giorgi” di Lecce, denominata Deg(classificata al 5° posto assoluto a livello nazionale) e quella del Liceo Scientifico “Leonardo da Vinci” di Maglie, denominata “I Fisigatti”, distintasi a livello provinciale. Anche in questo caso ci saranno poi i riconoscimenti relativi alla competizione individuale e attestati per tutti gli Istituti.

Per i Giochi della Chimica verranno premiati sia gli studenti che hanno partecipato alle finali nazionali, due dei quali si sono classificati ai primi due posti alla gara riservata al triennio, ed una al secondo posto alla gara del biennio, sia gli studenti  che si sono classificati nei primi 10 posti nella gara regionale.

Saranno, inoltre, menzionati i lusinghieri risultati conseguiti dagli studenti salentini in altre gare nazionali: ai Campionati di Astronomia, alle Olimpiadi Problem Solving, ai Giochi Matematici del Mediterraneo, ai Giochi Matematici Bocconi, alla Gara Nazionale Istituti Professionali e Tecnici, al Torneo Nazionale di Geometriko, alle Olimpiadi di Informatica a  Progetto Art& Science dell’Infn.

Le 22 scuole che parteciperanno alla cerimonia provengono da tutto il territorio salentino. Casarano: Iiss “Antonio Meucci, Liceo “Vanini”, Iiss “Filippo Bottazzi”; Copertino: Liceo “Don Tonino Bello”; Galatina: Liceo “Antonio Vallone”; Galatone: Iiss “Enrico Medi”; Gallipoli: Iiss “Vespucci”, Liceo Quinto Ennio; Lecce: Liceo Scientifico “Cosimo De Giorgi”, Liceo Scientifico “Banzi Bazoli”, Liceo Classico e Musicale “Palmieri”, Liceo “Virgilio-Redi”, Iiss “Francesco Calasso”, Iiss “Enrico Fermi”; Maglie: Liceo Scientifico “Leonardo da Vinci”, Liceo “Francesca Capece”, Iiss “Enrico Mattei”; Martano: Iiss “Salvatore Trinchese”; Nardò: Iiss “Galileo Galilei”; Tricase: Iiss “Don Tonino Bello”, Liceo “Girolamo Comi”, Liceo “Giuseppe Stampacchia”. L’organizzazione dell’evento è curata da Gianni Podo.

 

 

Foto in alto: Provincia di Lecce, Sala consiliare

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Comunicato