• giovedì , 23 Settembre 2021

Salice - 09 Ott 2020

COVID, I POSITIVI SALGONO A 11

Il report dell’Asl di oggi riporta un caso in più rispetto alla scorsa settimana


Spazio Aperto Salento

Il sindaco Tonino Rosato: “Abbiamo davanti una fase difficile e la supereremo, ma per farlo dobbiamo essere uniti”

 

SALICE – Covid, aumentano i contagiati. Il report settimanale dell’Asl pubblicato oggi riporta un caso in più rispetto alla scorsa settimana. Si è passati da 10 a 11 attualmente positivi. Il quadro provinciale che emerge dal report, evidenzia un incremento in tutto il Leccese: da 146 a 173 casi, compreso 53 classificati come cittadini “temporaneamente presenti” in provincia.

Salice continua ad occupare il secondo posto dopo Lecce (32 casi). Negli altri Comuni del circondario la situazione risulta stabile: Campi Salentina 3 casi; Carmiano 1; Guagnano 0; Novoli 1; Veglie 1; Porto Cesareo 0. Nel primo periodo del lockdown, peraltro, a Salice si sono registrati complessivamente 3 casi; mentre, in poche settimane dopo il periodo estivo, in paese sono stati accertati già 11 nuovi casi. Dall’inizio della pandemia (29 febbraio), l’infezione da Sars-CoV-2, dunque, in paese ha colpito in tutto 14 persone.

La situazione che si prospetta desta qualche preoccupazione e il sindaco Tonino Rosato non la nasconde, anche se poi raccomanda di non essere “allarmisti”.

In una lettera indirizzata ai cittadini, fatta recapitare a tutte le famiglie in questi giorni, Rosato fra l’altro afferma: “Sappiamo, purtroppo, di non essere ancora al sicuro da questa emergenza sanitaria e per questo volevo rinnovarvi l’impegno mio personale e di tutta l’Amministrazione che sarà profuso nel gestire al meglio e per quanto di nostra competenza il delicato periodo che ci aspetta e che abbiamo davanti. Faccio appello a tutti affinché ognuno dia il suo contributo per superare insieme questo delicato momento, non serve a nessuno trasferire informazioni spesso frutto del vociare, non serve isolare e ghettizzare nessun cittadino. Piuttosto occorre adottare tutte le misure precauzionali per difendersi e difendere gli altri dal possibile contagio. Vi invito a non essere superficiali ma neanche allarmisti”.

“Esprimo la mia vicinanza – aggiunge Rosato – e formulo insieme a tutta l’Amministrazione gli auguri di una pronta guarigione ai nostri concittadini oggi affetti dal virus. Abbiamo davanti una fase difficile e la supereremo, ma per farlo dobbiamo essere uniti, seguire le disposizioni, praticare la solidarietà, la coesione, la responsabilità, l’affidarsi con fiducia alle decisioni delle autorità competenti. L’appartenenza ad una comunità sarà il nostro gradino più alto. Forza a tutti, insieme ce la faremo!”.

Rosario Faggiano