• domenica , 17 Ottobre 2021

Spattacolo - 28 Set 2021

“Inacustico”, Zucchero Fornaciari in concerto ad Otranto

Appuntamento martedì 5 ottobre, alle 21, nella suggestiva cornice del Fossato del Castello Aragonese


Spazio Aperto Salento

C’è anche una data salentina, nel tour “Inacustico 2021” del cantautore e musicista 66enne di Reggio Emilia, Zucchero “Sugar” Fornaciari. L’appuntamento è per martedì 5 ottobre, alle 21, ad Otranto, nella suggestiva cornice del Fossato del Castello Aragonese.

Dopo le doppie date di settembre a Taormina (Teatro Antico) e Verona (Arena), le richieste per assistere al live di Zucchero sono piovute numerosissime, e gli organizzatori hanno dovuto aggiungerne altre due settembrine a Roccella Jonica (Teatro Castello) e Marostica (Piazza Castelo), e per il 2 e 5 di ottobre, a Macerata (Sferisterio) ed appunto Otranto, qui nell’ambito dell’”Oversound Festival”.

In ogni serata, anche quando, come a Marostica, indesiderata è giunta la pioggia, “Inacustico” si è rivelato uno show unico ed irripetibile, e tale sarà sicuramente in Terra d’Otranto. Lo sarà anche se si tratterà di un concerto interamente acustico, il primo della trentennale carriera del cantante e chitarrista, così come interamente acustico è il suo nuovo lavoro discografico, “Inacustico D.O.C. & More”. Un album contenente brani inediti ed una selezione di grandi successi, riarrangiati proprio in chiave acustica.

Assieme a Zucchero, impegnato anche al pianoforte, sul palco allestito nel Fossato del Castello otrantino, ci saranno la chitarrista Kat Dyson ed un secondo chitarrista, Doug Pettibone.

L’album “Inacustico D.O.C. & More” è nato durante il periodo di  limitazioni, anche in campo artistico-musicale, dovute alla Pandemia da Covid. In tale periodo, Zucchero ha realizzato dal vivo e pubblicato, utilizzando i suoi social, alcuni video acustici, riassunti nel titolo: “Canzoni per ammazzare… il tempo e il Covid-19”. L’immediata risposta dei fans ed il loro apprezzamento per la nuova produzione acustica, hanno fatto il resto, nel senso che  il cantautore-musicista ha deciso di farne un album. Interamente acustico, appunto.

Come che sia, l’anima pop-blues-soul di Zucchero, che nei 30 album pubblicati prima di “Inacustico” (14 in studio; 4 dal vivo; una colonna sonora ed 11 raccolte), ha presentato al pubblico italiano e non solo, una magnifica ed originale sintesi della tradizione melodica mediterranea con elementi derivanti appunto dal blues e dal soul, ma anche dal gospell, non verrà certamente meno.

Toti Bellone
© Riproduzione riservata