• mercoledì , 21 Febbraio 2024

Salento - 01 Giu 2023

L’imprenditore vitivinicolo Leone de Castris nominato Cavaliere del Lavoro


Spazio Aperto Salento

Piernicola Leone de Castris (in foto) fra i 25 nuovi Cavalieri del Lavoro nominati dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella. I decreti sono stati firmati ieri, mercoledì 31 maggio. L’imprenditore vitivinicolo salentino è amministratore delegato dell’antica Cantina “Leone de Castris”, nota in Italia e nel mondo per la produzione di vini d’eccellenza.

“È con grande soddisfazione – afferma Nicola Delle Donne, presidente reggente di Confindustria Lecce – che ho appreso questa notizia, che ci riempie di orgoglio. A nome mio personale e dei colleghi di Confindustria Lecce rivolgo al caro Piernicola i più vivi complimenti ed auguri per l’importante onorificenza ricevuta. Il titolo di Cavaliere del Lavoro è, infatti, un riconoscimento tributato agli imprenditori per i risultati raggiunti nell’attività d’impresa, nella creazione e nello sviluppo di posti di lavoro ma soprattutto per l’impegno ad una responsabilità etica e sociale diretta al miglioramento delle condizioni di vita e di lavoro del Paese. Da oggi la nostra Associazione esprime ben due Cavalieri del Lavoro di settori fondamentali per la nostra economia: Piernicola Leone de Castris, vitivinicolo, e Giampiero Fedele, metalmeccanico. Due straordinarie realtà che contribuiscono, in sinergia con le altre e con le forze attive del territorio, alla crescita economia e sociale del Salento, in un contesto regionale, nazionale e globale”.

Piernicola Leone de Castris, 62 anni, laurea in Economia e commercio, in passato ha ricoperto diverse e rilevanti cariche, fra cui quella di presidente del Consorzio di Tutela del Salice Salentino Doc (dal 2003 al 2009); presidente della Federazione Nazionale dei Viticoltori e Produttori di vino di Unione Italiana Vini (dal 2004 al 2010); presidente di Confindustria Lecce (dal 2011 al 2014); vicepresidente di Confindustria Puglia (dal 2011 al 2014). Attualmente è vicepresidente del Gruppo vini di “Federvini-Confindustria”. Dirige l’azienda Leone de Castris, importante realtà produttiva dell’area Doc “Salice Salentino”, dagli inizi degli anni ’90. Al suo attivo ha numerosi successi commerciali ottenuti con il lancio di nuovi vini di qualità, prodotti in primo luogo con uve di Negroamaro e Primitivo. A Salice Salentino ha fondato il Museo del vino “Piero e Salvatore Leone de Castris”. (red.)

© Riproduzione riservata