• lunedì , 20 Settembre 2021

Ambiente - 25 Mar 2021

Mega impianti eolici: Veglie avvia la procedura per la redazione di osservazioni

Incaricato un tecnico esterno. I termini per la presentazione di osservazioni ai due progetti sono rispettivamente il 2 e il 24 aprile 2021


Spazio Aperto Salento

Mega impianti eolici nel nord Salento, il Comune di Veglie incarica un tecnico esterno per la redazione di “osservazioni integrative relative alla procedura di Valutazione di impatto ambientale” riguardanti i due progetti in campo.

Il primo, presentato da Iron Solar, prevede l’installazione di 7 aerogeneratori di 6 mega watt, per una potenza complessiva di 42 mw (3 pale a Veglie e 4 a Salice, con opere di connessione a Erchie e San Pancrazio Salentino); il secondo, predisposto da Enel Green Power Italia, prevede 14 torri eoliche di 6 mw, alte ognuna oltre 200 metri, con potenza complessiva pari a 84 mw (11 torri a Salice e 3 a Veglie, con lavori connessi a Guagnano, San Pancrazio Salentino, Avetrana ed Erchie).

L’avvio della procedura per la redazione di osservazioni è stata formalizzata con Determinazione del Responsabile del Settore Lavori pubblici e Ambiente di Veglie (numero 136 del 24 marzo 2021).

Nella Determinazione viene sottolineato che “il Comune di Veglie ha interesse, verificato il notevole impatto sul territorio di detti impianti, a presentare osservazioni al fine di tutelare l’ambiente e gli impatti sottesi alla realizzazione dei suddetti impianti eolici”.

Il tecnico incarico è l’architetto Juri Battaglini di Lecce. Come accennato, il professionista avrà il compito di svolgere l’incarico “di studio, approfondimento e predisposizione delle osservazioni da trasmettere al Ministero dell’Ambiente in merito ai due progetti di impianti eolici che interessano il territorio comunale di Veglie”.

I termini per la presentazione di osservazioni “concernenti la valutazione di impatto ambientale, anche fornendo nuovi o ulteriori elementi conoscitivi e valutativi”, sono il 2 aprile 2021 (progetto Iron Solar) e il 24 aprile 2021 (progetto Enel Green Power). (r.f.)

© Riproduzione riservata