• lunedì , 27 Settembre 2021

Corigliano d’Otranto - 08 Set 2021

“Nauna Fest 2021”: le diverse anime della musica popolare

Appuntamento sabato 11 settembre, in via Marcello a Corigliano d’Otranto, nell’area verde dell’Associazione “Art&Lab Lu Mbroia”


Spazio Aperto Salento

La festa di “Nauna Fest 2021” terza edizione, prodotta da “Nauna Cantieri Musicali”, approda nello scenario naturale immerso nel verde,  dell’associazione “Art&Lab Lu Mbroia” di via Marcello a Corigliano d’Otranto, affiliata Acras (associazione culturale ricreativa assistenziale sportiva).

L’appuntamento con uno degli eventi tradizionali più attesi del settembre salentino, dedicato al patrimonio musicale e culturale del Salento ed alla promozione e diffusione della conoscenza del territorio, è per le ore 21.30 di sabato 11.

I partecipanti avranno modo di incontrare le diverse anime della musica popolare: da Roberto (voce) ed Emanuele Licci (voce e chitarra), padre e figlio di Calimera, massimi esponenti del canto in Griko, al duo Antonio Calsolaro (mandolino)-Massimiliano De Marco (chitarra) di Alessano, che proporrà un viaggio nell’affasciante musica da barberìa. Non mancherà, poi, la voce del cantautore di Castrì,  Miro Durante, che interpreterà i brani del suo nuovo cd “A te sarò per sempre”, prima della chiusura riservata alle anime organizzatrici del “Nauna Fest”,  Enza Pagliara, di Torchiarolo, storica voce de “La notte della Taranta” e del polistrumentista di Nardò, Dario Muci.

A fine serata, Polifonìa, Pizzica, Barberìa e Canzone d’autore, si fonderanno in un unico ensemble, per regalare alla platea la magia della contaminazione, dell’incontro di linguaggi e dello scambio umano ed artistico.

Per via delle restrizioni dovute alla pandemia da Covid-19, l’uliveto dell’associazione “Art&Lab Lu Mbroia” (il nome è preso dall’antica denominazione del terreno agricolo su cui si trova), potrà ospitare un numero limitato di associati, e per tale motivo, gli organizzatori consigliano la prenotazione al 338-1200398. Le prenotazioni potranno riguardare anche un tavolo per il pre-concerto, al fine di degustare cibi e bevande: primi e secondi piatti, aperitivi, panini e focacce, insalatone e verdure di stagione. Le pietanze saranno servite secondo le direttive contenute nei decreti governativi, tenendo in considerazione ingressi contingentati all’area ristoro, distanziamento e  somministrazione senza manipolazione dei cibi.

L’apertura dell’area ristoro è fissata per le ore 20.30. Per l’ingresso al concerto, inclusa la tessera associativa 2020-2021, è previsto un contributo di 8 euro. La serata è sponsorizzata dalle Cantine Duca Guarini di Scorrano.

Toti Bellone
© Riproduzione riservata

Foto in alto: Dario Muci ed Enza Pagliara

 

 Massimiliano De Marco

 Antonio Calsolaro

Roberto ed Emanuele Licci

Miro Durante