• giovedì , 23 Settembre 2021

Emergenza epidemiologica - 22 Mar 2021

Salice, un contagio Covid nell’asilo nido privato: il sindaco chiude la struttura

I locali non potranno essere utilizzati fino al 28 marzo per consentire l’igienizzazione e sanificazione


Spazio Aperto Salento

Covid, a Salice chiuso temporaneamente l’asilo nido privato di via Nenni per un contagio fra i dipendenti della cooperativa che cura il servizio. Il provvedimento è stato adottato stamattina con Ordinanza di Tonino Rosato. La struttura non potrà essere utilizzata fino al 28 marzo prossimo per consentire l’igienizzazione e la sanificazione di tutti i locali.

Il sindaco ha dovuto prendere la decisione dopo aver ricevuto una nota dall’Asl Lecce, Dipartimento di Prevenzione Sisp, con la quale è stato comunicato “un ulteriore caso di contagio da Covid-19” nella struttura. Lo stesso asilo nido, lo scorso ottobre, è stato chiuso per alcuni giorni a seguito della positività di un bambino.

Rosato ha ritenuto il nuovo provvedimento “indispensabile” per “impedire l’evoluzione della pandemia”, ovvero per “contenere quanto più possibile la diffusione” del virus.

“Stante l’urgenza manifestata – si legge nell’Ordinanza – qualsiasi indugio nel provvedere a quanto sopra potrebbe mettere in serio pericolo l’incolumità delle bambine e dei bambini e degli operatori nonché delle persone che per diverso motivo usufruiscono del nido anche sul piano igienico sanitario”.

Fonti bene informate, intanto, sostengono che un caso di positività al Covid 19 sarebbe stato rilevato, alla fine della scorsa settimana, anche fra i dipendenti comunali dell’Ufficio tecnico. Tutti i locali interessati, a quanto è dato sapere, sarebbero già stati sanificati durante il week end (e fra gli altri dipendenti, già sottoposti a tampone, al momento non risulterebbero ulteriori contagi). (r.f.)

© Riproduzione riservata