• mercoledì , 24 Luglio 2024

Rassegna - 18 Giu 2024

“Un’estate al chiostro”, eventi di arte, cultura e musica a Nardò

Sino a settembre il chiostro dei Carmelitani ospiterà la rassegna promossa dal Comune in collaborazione con Creativibar


Spazio Aperto Salento

Il 21 e 22 giugno 2024, il chiostro ospiterà il workshop di acquerello Musica e Colori, mentre è in corso (sino al 25 giugno) l’esposizione di Madia Ingrosso. A luglio (dal 16 al 31) sarà il turno di Life, l’esposizione di Lory Alemanno e (dal 20 al 28) e di Poseidone e il mare, l’esposizione di Tommaso Mangiacasale. Dal 29 luglio al 9 agosto ci sarà l’esposizione di Lorenzo Malerba, infine il 1° agosto è in programma la mostra fotografica sul centro storico di Alessandro Fiore.

Tarantarte curerà un laboratorio di pizzica pizzica nei giorni 27 giugno, 17 e 26 luglio, 16 e 27 agosto e 7 settembre. Artetika Trio sarà in concerto il 17 luglio, 16 e 27 agosto e 7 settembre. Un’altra iniziativa è il live cooking (con degustazione) a cura di Massimo Vaglio, nelle serate del 17, 25 e 29 luglio, 1°, 6, 16, 22 e 27 agosto. Il 27 luglio ci sarà Pomo d’amore, uno spettacolo di Ilaria Mancino sul rituale di preparazione della salsa di pomodoro. Il 29 luglio, 21 agosto e 6 settembre, invece, il Mercatino del contadino a cura di Verdesalis Aps (con laboratori, attività didattiche, “dialoghi rurali”, alimentazione, agricoltura sostenibile e agroforesta).

Spazio anche alla musica con l’evento 73048 (19 giugno), l’omaggio a Pino Daniele Misolidan (1° luglio) e le esibizioni di The Engineerz Duo (20 luglio) e 73048 Quartet (25 luglio). Il 30 luglio, 2 e 7 agosto il chiostro ospiterà poi il Jeans Music Festival. Molto ricco anche il calendario di agosto, con l’omaggio a Giorgio Gaber (1° agosto), il cabaret con Mirko e Pierpaolo (6 agosto), Italy Disco (8 agosto), il concerto del polistrumentista Marco Strafella (9 agosto), ancora cabaret con i Manikomici (22 agosto), Novecento di Baricco, a cura di Pierluigi Mele (25 agosto) e il concerto del Calvin Klein Trio (29 agosto).

“Quando, qualche anno fa – dice Giulia Puglia (in foto), assessora alla Cultura –  dicevamo che avremmo fatto del chiostro dei Carmelitani un centro dedicato alle arti e al turismo culturale, con spazi ricreativi aperti a tutti, intendevamo proprio questo. Cioè la possibilità che questo immobile, riqualificato, ospitasse una rassegna come Un’estate al chiostro, che è un contenitore di eventi artistici, di iniziative culturali e di concerti. Ci sono tante piccole cose da qui a settembre in un luogo magico, che rivive ormai da qualche tempo anche grazie alla splendida disponibilità dei privati e quindi del Creativibar, con cui abbiamo messo in piedi il programma. Un motivo in più per vivere il centro storico durante tutta l’estate”.