• giovedì , 17 Giugno 2021

Calcio - 16 Dic 2020

Lecce, non riesce la rimonta sulla Salernitana

Il commento di Mimma Leone al match di ieri (1-1). Il risultato della trasferta campana, per i giallorossi rappresenta il terzo pareggio di fila e il nono risultato utile consecutivo


Spazio Aperto Salento

Ancora una volta i giallorossi devono accontentarsi di un pareggio, lasciando correre via, almeno per il momento, l’opportunità di agganciare la parte più alta della classifica.

Luci e ombre in questa sfida fra prime della classe, un po’ come per la vigilia, contraddistinta da un notevole entusiasmo ma anche dalla preoccupazione per Mister Corini, risultato positivo al Covid 19 con successivo test applicato all’intero gruppo squadra, per fortuna andato a buon fine.

Stupisce non vedere ancora Falco in campo dall’inizio, possibilità che pure era stata paventata nei giorni scorsi, mentre sorprende, positivamente, la prestazione di Lucioni, il cui impiego aveva destato qualche perplessità dopo il risentimento al ginocchio.

Il Lecce va in svantaggio (gol di Capezzi all’11’) dopo aver giocato dieci minuti di buon calcio, trovandosi sotto di un gol nello stesso modo delle precedenti gare: macina azioni, si conferma propositivo, ma poi viene trafitto dal primo tiro in porta. In effetti la Salernitana non brilla come forse ci si aspettava, rallentata anche da un avversario pronto ad aggredire e ben messo in campo, nonostante un’assenza importante, in difesa, come quella di Dermaku.

Gli ospiti raggiungono il pareggio nella ripresa, grazie ad un rigore concesso dall’arbitro in seguito a uno sgambetto di Lopez su Mancosu; è lo stesso capitano a realizzare dal dischetto.  Dopo di che, il Lecce si avvicina molte volte alla rimonta, prima con Coda, poi ancora con Mancosu.

Nonostante il calo prevedibile d’intensità, la partita non smette di divertire e i padroni di casa si rendono molto pericolosi con Djuric, che batte Gabriel ma manda fuori, e dopo con un tiro di Tutino.

All’83’ entra anche l’atteso Falco, ma i giallorossi non troveranno il guizzo finale per concludere in rete, e la Salernitana è ben organizzata per resistere agli attacchi. Il verdetto del campo assegna un punto che non serve molto né all’una né all’altra squadra, mentre l’Empoli ne approfitta e sale al primo posto in classifica.

                                                                                            Mimma Leone

 

Nell’immagine: Marco Mancosu (Foto d’archivio di Pierluigi Pinto)